Impianti oleodinamici con tecnologia inverter
26
Set

Impianti oleodinamici con tecnologia inverter

Ascensori, Modernizzazione

Gli impianti oleodinamici o ascensori idraulici sono sistemi di elevazione adatti per installazioni sia in ambito commerciale ed industriale sia per piccoli edifici come residenze private, villette, case indipendenti, piccoli condomini e dove il numero di fermate e la velocità sono contenute.

Affidabili e semplici, gli impianti oleodinamici offrono minori costi di manutenzione e di gestione e sono la migliore scelta nel settore residenziale. In casi si necessito di montacarichi ad elevata portata, gli impianti oleodinamici sono la soluzione più duratura ed affidabile

Scopriamo in questa guida quali sono le principali caratteristiche tecniche, prestazionali, i vantaggi, i costi e le possibili detrazioni fiscali che si possono beneficiare per il corrente anno 2019.

Impianti oleodinamici: caratteristiche tecniche e prestazionali

Gli impianti oleodinamici o idraulici sono una valida alternativa all’ascensore elettrico. L’ingombro ridotto del sistema di sollevamento rende possibile l’installazione degli ascensori oleodinamici anche in vani con dimensioni limitate. Il principio di funzionamento degli impianti oleodinamici è molto semplice: la cabina è collegata ad un sistema cilindro-pistone in cui viene immesso e fatto defluire l’olio in pressione. Durante la salita dell’ascensore oleodinamico una pompa idraulica spinge il liquido nel cilindro, mentre la discesa avviene per gravità, monitorando il deflusso dell’olio minerale dal cilindro.
Gli impianti oleodinamici possono essere con o senza locale macchine e sono dotati di uno/due o più pistoni a tiro diretto o rinviato.
I sistemi oleodinamici non hanno limiti di portata, la velocità è variabile da 0,30 a 0,60 m/s e hanno il vantaggio di consentire una grande flessibilità nella scelta della configurazione dell’impianto, grazie al ridotto ingombro degli organi meccanici nel vano e all’assenza del contrappeso.
Gli ascensori idraulici sono impianti oleodinamici dal costo contenuto rispetto ad altre soluzioni, ma presentano costi di esercizio più elevati rispetto ad altre tipologie di ascensori.

Impianti oleodinamici: componenti e funzionamento

Gli impianti oleodinamici sono composti da una centralina costituita da un serbatoio di olio, da un gruppo di valvole per la regolazione della velocità di salita o di discesa, da una pompa comandata da un propulsore elettrico, da un cilindro-pistone collegato alla centralina da un tubo. Dal punto di vista funzionale, quando il motore elettrico fa ruotare la pompa inviando l’olio in pressione dal serbatoio al cilindro attraverso il tubo, l’ascensore oleodinamico sale. Durante la discesa il propulsore elettrico non viene alimentato, la pompa è inattiva e il peso dell’impianto di sollevamento fa defluire l’olio dal cilindro verso il serbatoio.

Impianti oleodinamici con tecnologia digitale di comando

Un impianto digitale all’interno di un ascensore oleodinamico significa maggiore funzionalità. Millepiani Elevators propone elevatori con sollevamento diretto o indiretto comandati anche da tecnologia digitale (a inverter) in caso di ascensori con portate elevate.
La gestione degli impianti oleodinamici mediante INVERTER  innovativi consente un funzionamento più efficiente dell’impianto e dei moduli periferici. L’obiettivo è quello di ridurre la potenza impiegata e i consumi di energia.

Adatta sia nelle nuove installazioni che nei sistemi ammodernati, la centralina idraulica con inverter garantisce un risparmio energetico fino al 48,8% rispetto ai componenti tradizionali. Una scelta smart che migliora anche il comfort, rendendo il movimento ancora più fluido. Inoltre, gli impianti oleodinamici comandati da tecnologia digitale ad inverter aumentano la silenziosità all’interno dei contesti nei quali sono installati.

Come funziona l’inverter

L’inverter comanda il movimento della cabina solo in salita, mentre la discesa è pilotata solo da gruppo di valvole. Grazie a questa componente è possibile far lavorare il motore nel punto massimo di rendimento in tutte le condizioni di carico e di regolare la velocità della cabina. In questo modo, l’arrivo al piano è preciso e senza dislivelli e il funzionamento è completamente efficiente, di conseguenza i consumi si riducono e con loro i costi di gestione.
Questa soluzione tecnologica è applicabile sia su impianti ex-novo che su ascensori già esistenti.

Impianti oleodinamici: Vantaggi e svantaggi

Gli impianti oleodinamici presentano diversi vantaggi:

  • semplicità nella costruzione,
  • sono versatili e si adattano ad ogni tipo di contesto, specie in ambienti commerciale ed in abitazioni private
  • Possibilità di fornire impianti montacarichi ad elevata portata
  • Minore presenza di organi in movimento e quindi maggiore panoramicità,
  • la meccanica è curata anche nei colori e l’immagine è molto apprezzata,
  • costi di acquisto più esigui e possibilità di beneficiare di interessanti detrazioni fiscali.

Tra i principali svantaggi derivanti dall’installazione di un sistema di elevazione oleodinamico:

  • utilizzo di olio inquinante che si può surriscaldare,
  • impianto lento,
  • elevato consumo elettrico in fase di spunto,
  • corsa limitata alla lunghezza del pistone.

Impianti oleodinamici: costi e detrazioni 

Il costo degli impianti oleodinamici dipende da diversi fattori: dimensioni, livello di personalizzazione del sistema di elevazione, materiali e finiture.
Anche se la spesa d’installazione di un sistema di elevazione oleodinamico può sembrare onerosa, è possibile beneficiare di interessanti detrazioni fiscali.
La normativa vigente riconosce una detrazione Irpef del 50%, da calcolare su un importo massimo di 96.000 euro, entro il 31 dicembre 2019.
La detrazione deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo.

 

Gli ascensori oleodinamici di Millepiani Elevators

L’offerta dell’azienda comprende impianti oleodinamici di differenti portate con alimentazione Trifase, locale macchinario tradizionale o contenuto in armadio metallico, vano di contenimento in muratura o incasellatura metallica con finiture a scelta del cliente.
La tipologia di ascensore da installare dipende dal contesto e dalle esigenze specifiche del cliente.
Per interni ed esterni in cui non è possibile realizzare una fossa o una testata regolamentare, Millepiani Elevators consiglia Insider , un ascensore realizzato su misura per spazi limitati. Per  chi vuole godersi in panorama, invece, propone Discovery , realizzato in cristallo di sicurezza e acciaio da installare sia in interni che in esterni.  Per gli utenti che invece vogliono un ascensore di lusso, Millepiani Elevators ha creato Designer, l’ascensore perfetto per atelier, ville, edifici storici e grandi alberghi.
Ulteriore personalizzazione dell’impianto oleodinamico viene data dalla cabina, e anche in questo caso l’azienda di Misinto (MB) ha studiato soluzioni estetiche e funzionali differenti: Pixlight – – leggere e robuste e con illuminazione a LED a basso consumo – e Custom – cabine da personalizzare in ogni singolo dettaglio.

Per maggiori informazioni e per richiedere un Preventivo personalizzato, contatta Millepiani Elevators SpA:

Ti aspettiamo!

 

, , ,



Potrebbero Interessarti